ABC Challenge: R di… Tecnica Revealing!

This post in English
Per la lettera R della challenge vi vorrei mostrare la tecnica del revealing, che porta alla luce “la vera bellezza” di alcuni smalti. Non l’ho inventata io, l’ho letta in questo post francese, ma ho pensato che oltre che a provarla fosse utile dargli un bel nome con cui ci si capisca subito 🙂 Non so se l’abbia inventata questa ragazza, però lei non cita fonti e cercando online non ho trovato altro.

Di cosa si tratta? È molto semplice: alcuni smalti scuri hanno dei microglitter o altre particelle che vengono soffocate dal colore di base, riportate alla luce con questa tecnica.

Come fare?
1. Applicate lo smalto come di consueto e lasciate asciugare. Sono consigliate almeno due passate anche se lo smalto è coprente.
2. Imbevete un pennello nell’acetone e passatelo delicatamente sullo smalto, senza premere o insistere. Potete utilizzare anche del cotone o dei cotton fioc invece del pennello, purché siano di qualità altrimenti perdono i pelucchi.
Non usate troppo acetone altrimenti vi si formeranno delle chiazze senza smalto.
3. Lasciate asciugare di nuovo lo smalto (l’acetone lo rende di nuovo appiccicoso), se volete applicate una passata di top coat e avete fatto!

Ho provato con lo smalto della TE Essence Breaking Dawn 04 Edward’s Love, che mi sembrava un po’ “spento”. Ovviamente l’effetto di questa tecnica non cambia completamente lo smalto, ma un po’ di differenza c’è e spero si noti anche dalle foto. L’indice e l’anulare mostrano la tecnica revealing mentre il medio e il mignolo il colore originario.

Per chi ha le unghie piatte questa tecnica può renderle più incurvate per effetto ottico, se utilizzata solo sulla parte centrale invece che su tutta l’unghia.

Cosa ne pensate? Io sicuramente la proverò con altri smalti che ho 🙂

Vi lascio alle proposte delle mie colleghe, guardatele perché sono molto carine:

20 thoughts on “ABC Challenge: R di… Tecnica Revealing!

  1. Simona LightYourNails

    Che storia :O Anche io non conoscevo sta cosa e la differenza si vede, eccome! Chissà se funziona anche su quei due smalti azzurri con shimmer rosa che odio perchè lo shimmer non si vede o_O

    Reply
    1. Simona LightYourNails

      Oddio rotolo, ho cliccato il link del blog francese! Quando parla della zia Gertrude e del fatto che NON è nero, e se ne accorgerà pure senza occhiali, ahahahahahhaahahaha! Un genio la tipa!

      Reply
    1. Valentina - Nail Polish Army

      Grazie! Prova prova, sono proprio curiosa di vedere il risultato. A parte che io non ho neanche un Essie, ma se con quello che costano poi mi fanno pure schifo sai che nervi? Urge sapere se sono salvabili quei due 😀

      Reply
  2. piolaz1

    L’avevo letto anch’io il post francese!! Brava per averlo sperimentato e poi mostrato!! Mi sono appena arrivate un paio di Gothic beauties e devo assolutamente provarlo :-)))

    Reply
    1. Valentina - Nail Polish Army

      Vogliamo vedere le foto allora!
      Mi sembrava una tecnica interessante, ma stranamente non ho trovato nulla in inglese che lo mostrasse per cui gli ho dato un bel nome con la R e ho fatto una prova io 😀

      Reply
    1. Valentina - Nail Polish Army

      Hahaha grazie! Ma neanche io so il francese, per la cronaca.. Sono abituata a leggere in molte lingue, e mi aiuto con quelle che so: per capire il senso basta e avanza. Comunque sicuramente è più comodo leggerlo in italiano o in inglese 😀

      Reply

Leave a Reply / Lascia un commento